In linea con precedenti esperienze, dal 28 gennaio al 01 febbraio, Cils Cesena ha partecipato al progetto “Erasmus Plus” a Saint Brieuc, in Bretagna, presso la scuola di formazione per le professioni educative e sociali Askoria, una delle maggiori istituzioni per la preparazione di profili professionali e che, con continuità, invia educatori in stage e gruppi multidisciplinari in visite professionali presso le strutture della cooperativa.

Grazie alle borse di studio erogate dalla Comunità Europea e dalla Regione Bretagna, l’ultima settimana di gennaio due educatrici dei servizi alla persona, Marilena Marzolla, che opera nell’ambito del progetto Ginkgo e Diletta Montagner, del Centro Socio Occupazionale “La Barca”, insieme a Stefania Iuorio, coordinatrice sociale per gli inserimenti lavorativi, hanno preso parte alle attività formative della scuola francese su tematiche quali inclusione scolastica e sociale della persona disabile, la cooperazione sociale e hanno presentato i progetti e le attività gestite da Cils.

Le attività di docenza sono state integrate da visite professionali interattive presso strutture di inserimento lavorativo, scuole speciali e vari servizi residenziali per le persone disabili.

Un’esperienza molto positiva, sia per il contributo formativo di Cils e sia per l’opportunità di scambio e di riflessioni professionali reciproche. I colleghi francesi hanno mostrato di apprezzare i valori e i progetti della nostra cooperativa e del nostro sistema di inclusione sociale della persona disabile mentre il confronto con i metodi di lavoro e le strutture d’oltralpe ha fatto scaturire importanti riflessioni sulla vita indipendente ed i percorsi che sin dalla giovane età vedono coinvolti sia la persona disabile che i propri familiari.