Un traguardo che supera i pregiudizi, Sandra Zangheri festeggia 70 anni

Clima di grande festa ieri, lunedì 28 settembre, pur nel pieno rispetto delle normative anti-Covid19, nella struttura residenziale “Fabio Abbondanza” per il compleanno di Sandra Zangheri la quale è arrivata al lusinghiero traguardo di settant’anni, confermando i progressi sulle aspettative di vita delle persone down rispetto ai vent’anni di media negli anni ’50.

A festeggiarla la sorella Mafalda, il presidente della cooperativa sociale Cils Giuliano Galassi, il direttore Cils Lorenzo Zanarini e tutta la comunità di via Boscone, dove Sandra vive ed è accudita con amorevole professionalità da oltre 27 anni, cui si sono uniti in videoconferenza anche il sindaco Enzo Lattuca e l’assessora ai Servizi per le Persone e le Famiglie Chicca Labruzzo, con un omaggio floreale a nome di tutta la città. Tanti i messaggi d’auguri giunti da amici e conoscenti ad una persona speciale e che è tra persone down più longeve d’Italia.

Sandra oggi ha pochissima autonomia; tuttavia conserva la capacità di trasmettere amore a chi le sta vicino, aiutando con la sua presenza a combattere i pregiudizi da sempre legati alla sua disabilità. E questo è un dono prezioso.

Articoli correlati

Accordo con Mutti, CILS si espande nel parmense

Accordo con Mutti, CILS si espande nel parmense

Da qualche mese la Cooperativa Sociale CILS ha avviato un importante accordo di fornitura di servizi con Mutti, l'azienda parmense leader nel settore dei derivati del pomodoro. «La collaborazione», dichiara il responsabile commerciale della Cooperativa Luca Santi, «è...

leggi tutto